Lega 254 (UNS S31254)

Descrizione:

La lega 254 è un acciaio inossidabile austenitico alto legato, fornito allo stato lavorato a caldo e ricotto. Aggiunte significative di molibdeno (Mo), nichel (Ni) e rame (Cu) conferiscono a questa lega una buona resistenza alla corrosione interstiziale e per vaiolatura, soprattutto in ambienti contenenti ioni alogenuri, ad esempio soluzioni di cloruro, bromuro e fluoruro. È quindi ampiamente utilizzata in applicazioni in acque salmastre, acqua di mare, impianti di imbianchimento della cellulosa e altri flussi di lavorazione del cloruro, dove può essere un’alternativa economicamente più vantaggiosa rispetto alle leghe di nichel e titanio, più costose, usate in tali ambienti.

Le aggiunte alto legate garantiscono una resistenza pari a quasi il doppio degli acciai inossidabili austenitici 3xx. Conserva un’eccellente duttilità e tenacità sia a temperature elevate, sia a temperatura sotto zero. In generale, è formabile e saldabile come le altre leghe 3xx, ma l’alto tasso di incrudimento significa che la lavorazione meccanica potrebbe richiedere velocità inferiori/potenza maggiore.

Caratteristiche principali:

  • Aggiunte alto legate equivalgono a un indice di resistenza alla vaiolatura (PREN) di ≥42
  • Eccellente resistenza alla corrosione in acqua di mare e in ambienti a concentrazione di alogenuri
  • Elevata resistenza alla fessurazione da tensocorrosione
  • Resistente alla corrosione interstiziale in acqua di mare
  • Buona resistenza alla corrosione da erosione
  • Eccellente duttilità e resilienza sia a temperatura ambiente, sia a temperature sotto zero
  • Permeabilità magnetica bassa

Applicazioni:

  • Apparecchiature per industria di processo per la produzione di urea, acidi grassi e carbossilici e ambienti ad alta concentrazione di ioni alogenuri
  • Scambiatori di calore, tubazioni, pompe e valvole per l'industria petrolifera e del gas
  • Generazione di energia elettrica per applicazioni di desolforazione dei gas di combustione (FGD)
  • Tubazioni, pompe, valvole e scambiatori di calore per applicazioni marine e cantieristica
  • Attrezzature per il trattamento delle acque, quali tubazioni e condensatori nell'impianto di desalinazione
  • Trasformazione della carta e della cellulosa per impianto di imbianchimento, cisterne, fusti, presse a rullo e tubazioni

Composizione chimica:

Cr Ni Mo Co Nb (+Ta) Ti V W Cu C Mn N Si P S Fe Al
Minimo 19.50 17.50 6.00 0.50 0.18
Massimo 20.50 18.50 6.50 1.00 0.02 1.00 0.22 0.80 0.03 0.01 Bal

Caratteristiche Mechaniche:

0.2% Carico di Snervamento 300 N/mm2 43.5ksi
Carico di Rottura 650 N/mm2 94.25ksi
Allungamento, 5.65√S0 and 4D 35%
Reduction of Area 50%
Durezza <270
Forza d'impatto (Temperatura ambiente)
Forza d'impatto (-60degC)

Gli appunti:

  1. Le prove devono essere effettuate in conformità alla norma ASTM A370 o EN ISO 6892-1 (prova di trazione), EN ISO 6506-1 (prova di durezza)
  2. Proprietà minime indicate (prova eseguita a temperatura ambiente in direzione longitudinale)
  3. Prove effettuate su ciascun punto di fusione del materiale per lotto di trattamento termico
  4. Ulteriori prove effettuate regolarmente:
  5. Prova di corrosione ASTM G48A (a 50°C): nessuna vaiolatura (a un ingrandimento di 20x) e perdita di peso < 4,0 g/m2

Caratteristiche Fisiche:

Massa volumica (Kg/m3) 8000
Permeabilità magnetica (20°C) <1.05
Young’s Modulus (kN/mm2) 200
Resistivita Elettrica, 20°C (Ω-m) 0.85
Dilatazione termica, 20-100°C (m/m/degC) 16.5
Calore Specifico , 20°C (J/kg.K) 500
Conducibilita termica, 20°C (W/m.K) 13.5

Scaricare

Datasheet - S-Alloy 254

Datasheet - S-Alloy 254