Nuovo studio di caso – MST Corp utilizza Ferralium 255 per le pale degli agitatori

1st giugno 2017

| Stati Uniti

MST Corp (Stati Uniti) opera nell’ambito di produzione e servizi per componenti e macchinari di vitale importanza, utilizzati per la fabbricazione di cellulosa e carta, per il riciclo della carta e nei settori della lavorazione continua. Generalmente, ciò implica la sostituzione o la riprogettazione di parti principali di grandi dimensioni non disponibili a magazzino e pertanto richiede un approccio più flessibile alla rifabbricazione e selezione dei materiali.

Il componente sopra esposto mette in luce un’applicazione comune della lega Ferralium® 255, ovvero le pale degli agitatori, che traggono vantaggio dall’eccezionale resistenza all’erosione-corrosione di questo metallo – superiore a quella della maggior parte degli altri metalli. Nell’immagine sono raffigurati i componenti originali (OEM) a sinistra, forniti in lega di acciaio inossidabile 316, considerata spesso una scelta ragionevole di un materiale ad alte prestazioni. Tuttavia, in questo caso, la frequenza di sostituzione è stata molto più breve del previsto. Nel fabbricare le parti di ricambio, MST ha specificato di utilizzare Ferralium® 255, che era durata più di due volte il ciclo di funzionamento indicato al momento della stesura della presente relazione. La differenza di costo della materia prima per le pale degli agitatori era più che compensata dal vantaggio della disponibilità e dei cicli di funzionamento più lunghi. Ferralium® 255 è in grado di garantire il minor "costo totale di proprietà" per molte applicazioni, grazie alla combinazione di prestazioni, costi e pronta disponibilità.