LegaNome comuneSpecifiche correlateCarico di RotturaProof TestAllungamento
BritannicoEuropeoStati UnitiN/mm2 (ksi)N/mm2 (ksi)(%)
Lega 625 UNS N06625 BS 3076 NA21
2.4856
ASTM B564
B466
UNS N06625
830 (120) 415 (60) 30
Lega K-500 UNS N05500 965 (140) 724 (105) 20
Lega 400 UNS N04400 BS 3076 NA13
2.4360
ASTM A164
UNS N04400, N04405
QQ - N - 281
483 (70) 172 (25) 35
Lega 825 (tubo) UNS N08825 BS 3076 NA16
2.4858
ASTM B425
UNS N00825
518 (75) 241 (35) 30
Lega 825 UNS N08825 BS 3076 NA16
2.4858
ASTM B425
UNS N08825
590 (85) 220 (32) 30
Lega 725 UNS N07725 ASTM B637
UNS N07725
1137 (165) 827 (125) 20
Lega 718 UNS N07718 2.4668
ASTM B637
UNS N07718
API 6A 718
1138 (165) 965 (140) 20
Lega 825 HS110 UNS N08825 110ksi BS 3076 NA16
2.4858
ASTM B425
UNS N08825
793 (115) 758 (110) 30

Lega 625:

La lega 625 è una lega di nichel-cromo-molibdeno-niobio(NiCr22Mo9Nb), fornita allo stato ricotto e lavorato a caldo. Raggiunge livelli di elevata resistenza per gli effetti della soluzione solida di molibdeno e niobio (columbio) dalla temperatura ambiente fino a 800°C.

È particolarmente utile in situazioni in cui occorre resistenza all’ossidazione e vi è necessità di evitare la vaiolatura. Allo stato ricotto, è completamente austenitica e adatta alla lavorazione meccanica. Presenta un’eccellente resistenza alla corrosione in un’ampia varietà di ambienti altamente corrosivi, grazie al suo elevato tenore di leganti.

Lega K-500:

La lega K-500 è una lega di nichel-rame a indurimento per precipitazione. Anche se Langley Alloys offre la lega K-500 in tutte le condizioni, forniamo il materiale principalmente allo stato lavorato a caldo e trattato con precipitazione, che garantisce la migliore combinazione di elevata resistenza e duttilità in tutta la gamma di dimensioni. Il miglioramento delle proprietà è ottenuto mediante l’aggiunta di alluminio e titanio alla base di nichel-rame e mediante riscaldamento in condizioni controllate in modo da causare la precipitazione delle particelle di ‘ϒ’ Ni3 (Ti, Al) in tutta la matrice. Il trattamento termico adottato per causare la precipitazione è comunemente definito indurimento per invecchiamento o invecchiamento.

Lega 400:

La lega 400 è una lega monofasica nichel-rame fornita per lo più allo stato ricotto e lavorato a caldo. Benché sia possibile temprare il grado o lavorarlo a freddo per migliorare le sue caratteristiche, in condizione di ricottura standard è facile da formare e fabbricare senza necessità di ulteriori trattamenti termici per ribilanciare la lega. Conserva eccellenti proprietà meccaniche a temperature sotto zero. Aumento di resistenza e durezza, con solo una lieve perdita di duttilità e resistenza agli impatti.

Lega 825 (tubo):

La lega 825 è una lega di nichel-ferro-cromo con aggiunte di molibdeno, rame e titanio (NiCr21Mo), fornita allo stato ricotto e lavorato a caldo. Raggiunge buone proprietà meccaniche a temperature da criogeniche a medio-alte (5400C) e può essere notevolmente rinforzata mediante lavorazione a freddo.

L’elevato tenore di nichel garantisce la resistenza alla fessurazione da tensocorrosione; la combinazione con molibdeno e rame permette alla lega di essere molto resistente agli ambienti riducenti, quali acidi solforici e fosforici, la combinazione con il cromo garantisce la resistenza negli ambienti ossidanti, quali acido nitrico, mentre il titanio inibisce la corrosione intergranulare e in generale garantisce la resistenza alla vaiolatura e alla corrosione interstiziale.

Lega 825:

La lega 825 è una lega di nichel-ferro-cromo con aggiunte di molibdeno, rame e titanio (NiCr21Mo), fornita allo stato ricotto e lavorato a caldo. Raggiunge buone proprietà meccaniche a temperature da criogeniche a medio-alte (5400C) e può essere notevolmente rinforzata mediante lavorazione a freddo.

L’elevato tenore di nichel garantisce la resistenza alla fessurazione da tensocorrosione; la combinazione con molibdeno e rame permette alla lega di essere molto resistente agli ambienti riducenti, quali acidi solforici e fosforici, la combinazione con il cromo garantisce la resistenza negli ambienti ossidanti, quali acido nitrico, mentre il titanio inibisce la corrosione intergranulare e in generale garantisce la resistenza alla vaiolatura e alla corrosione interstiziale.

Lega 725:

La lega 725 è una lega di nichel-cromo con importanti aggiunte di molibdeno, niobio e titanio, fornita allo stato lavorato a caldo, ricotto e indurito per invecchiamento. È sottoposta a trattamento di indurimento per invecchiamento per ottenere una resistenza estremamente elevata, pari a circa il doppio di quella della lega 625 allo stato ricotto, mediante precipitazione della fase ϒ” durante un trattamento termico controllato. Poiché l’elevata resistenza è ottenuta mediante invecchiamento anziché lavorazione a freddo, la lega conserva un’eccellente duttilità e tenacità; l’impiego di questo approccio risulta utile per le sezioni di grandi dimensioni o non uniformi che non possono essere rinforzate mediante lavorazione a freddo.

Lega 718:

La lega 718 è una lega di nichel-cromo molto forte e resistente alla corrosione, fornita allo stato lavorato a caldo, solubilizzato e invecchiato. L’aggiunta di niobio (Nb), titanio (Ti), alluminio (Al) e nichel (Ni) forma una serie di precipitati durante le fasi controllate di invecchiamento e solubilizzazione, con conseguente aumento significativo di resistenza e durezza rispetto alle leghe di nichel alternative. Conservando le proprietà di trazione e resistenza alla rottura per scorrimento viscoso da temperature criogeniche fino a temperature elevate, la lega risulta idonea per applicazioni a temperature comprese tra -250oC – 750oC.

Lega 825 HS110:

La lega 825 HS110 è una lega di nichel-ferro-cromo altamente resistente con aggiunte di molibdeno, rame e titanio (NiCr21Mo), fornita allo stato lavorato a caldo, ricotto e lavorato a freddo. La lavorazione a freddo controllata garantisce il raggiungimento da parte del prodotto di tensioni di snervamento molto maggiori rispetto allo stato ricotto e al contempo la conservazione di una buona duttilità e tenacità.